L’Emocromo

L’emocromo è una delle analisi di base per tutte le indagini ematologiche. L’esame permette di valutare il numero di globuli bianchi, le cellule deputate alle interazioni con tutti gli agenti patogeni esterni, virus e batteri principalmente. La carenza di globuli bianchi porta a infezioni; l’aumento è indice della presenza di malattie infettive. La presenza di anomalie della loro forma può essere un segno tipico delle leucemie.

Una diminuzione dei globuli rossi o una loro alterazione è tipico invece delle anemie dove vi è una diminuzione dell’emoglobina (Hb) nel sangue con ridotto apporto di ossigeno alle cellule dell’organismo.

Altre cellule fondamentali nei processi di coagulazione sono le piastrine. Una loro diminuzione può portare a emorragie, lividi, perdite di sangue in diversi distretti del corpo. Un loro aumento, un fenomeno più raro, può determinare un aumento della coagulabilità del sangue con formazione di trombi o di emboli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.