Vaccino per l’Aids

Normalmente non credo molto nei titoloni dei giornalisti quando trattano di sanità. C’è sempre la volontà di attirare il più possibile l’attenzione del lettore creando spesso false aspettative. Conoscendo però la dottoressa Ensoli che da anni sta sperimentando in Italia un vaccino contro l’Aids (Hiv virus) penso che qualche risultato sicuramente l’ha raggiunto. Magari non sarà risolutivo, funzionerà solo parzialmente, ma parliamo di un risultato che nella peggiore delle ipotesi permetterà di non usare o di usare in dosi ridotte farmaci dagli effetti collaterali molto pesanti.

Questo migliorerebbe in modo significativo la qualità di vita dei pazienti e consentirebbe inoltre un risparmio enorme per i Servizi sanitari in particolare modo nei paesi più poveri. Un risparmio dovuto alla diminuita ospedalizzazione dei pazienti e al diminuito trattamento di tutte le infezioni dovute al virus, cytomegalovirus, candida, toxoplasmosi, herpes, clamidia e altro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.