Apple Watch e dispositivi sanitari indossabili

Tutto è iniziato con i primi accessori in grado di calcolare i numeri di passi. Poi il calcolo della distanza percorsa, i GPS portatili, le prime applicazioni per smartphone dedicate agli allenamenti e ora l’Apple Watch in grado di effettuare un elettrocardiogramma “al volo”. Un piccolo dispositivo Holter, l’apparecchio che registra l’attività cardiaca, da portare però al polso tutti i giorni.
Avrà un futuro tutta questa tecnologia “indossabile”? Sicuramente sì.
Proverò a fare un elenco delle tecnologie già presenti sul mercato destinate alla salute a cui seguiranno sicuramente altre innovazioni a breve.

Elettrocardiogramma e frequenza cardiaca su Apple Watch
Calcolo dell’allenamento fisico: distanze percorse, consumo calorie, esercizio fisico effettuato
Dispositivi in grado di calcolare la glicemia e regolare di conseguenza il fabbisogno di insulina
Cinture in grado di inviare elettro-stimoli al servizio nervoso per alleviare il dolore a chi soffre di mal di schiena
Dispositivi in grado di determinare il livello di emoglobina nel sangue, utile per monitorare il livello di ossigeno presente nel sangue, importante per evitare casi di scarsa ventilazione polmonare
Dispositivi che misurano il livello di stress, la qualità del sonno e segnalano, alle persone affette da epilessia, l’instaurarsi di una pre-crisi epilettica
Occhiali progettati per aiutare persone con problemi di vista, tramite realtà virtuale e in collegamento con uno smartphone, a visualizzare testi e immagini
Apparecchi da indossare con sensori in grado di misurare l’idratazione della pelle

L’Emocromo

L’emocromo è una delle analisi di base per tutte le indagini ematologiche. L’esame permette di valutare il numero di globuli bianchi, le cellule deputate alle interazioni con tutti gli agenti patogeni esterni, virus e batteri principalmente. La carenza di globuli bianchi porta a infezioni; l’aumento è indice della presenza di malattie infettive. La presenza di anomalie della loro forma può essere un segno tipico delle leucemie.

Una diminuzione dei globuli rossi o una loro alterazione è tipico invece delle anemie dove vi è una diminuzione dell’emoglobina (Hb) nel sangue con ridotto apporto di ossigeno alle cellule dell’organismo.

Altre cellule fondamentali nei processi di coagulazione sono le piastrine. Una loro diminuzione può portare a emorragie, lividi, perdite di sangue in diversi distretti del corpo. Un loro aumento, un fenomeno più raro, può determinare un aumento della coagulabilità del sangue con formazione di trombi o di emboli.